categoria azienda Dott.ssa Muka Gentiana
logo Dott.ssa Muka Gentiana
Dott.ssa Muka Gentiana
Implantologia, Ortodonzia, Pedodonzia, Odontoiatria Conservativa
Implantologia, Ortodonzia, Pedodonzia, Odontoiatria Conservativa

CHIRURGIA ORALE E PROTESI



Oltre che di ortodonzia e conservativa, lo Studio Dentistico della Dott.ssa Gentiana Muka di Alessandria svolge anche trattamenti di chirurgia orale e protesi, su pazienti in età adulta e su bambini.


Il personale qualificato e costantemente aggiornato dello Studio Dentistico riserva una speciale attenzione all’utilizzo di materiali di prima qualità ed alla sterilità dell’ambiente, garantendo così ad ogni paziente una prestazione medica serena e impeccabile.



Chirurgia orale



La chirurgia orale, o odontostomatologica, è una branca della chirurgia che include anche la parodontologia e l’implantologia.


Può essere praticata, a seconda delle norme dei vari Paesi, da odontoiatri, chirurghi maxillo-facciali e medici specialisti.




LA

CHIRURGIA IMPLANTARE


Il ruolo della chirurgia implantare è di primaria importanza, in quanto supplisce al reintegro di elementi dentali mancanti nel paziente con la fissazione di protesi fisse e mobili.



Grazie alla chirurgia implantare, inoltre, in caso di tessuto osseo carente, è possibile ricorrere alla ricostruzione ed alla rigenerazione della parte trattata, impiegando materiali biocompatibili o autologhi, cioè appartenenti al paziente stesso, con notevoli potenzialità riparative.


L'

IMPLANTOLOGIA DENTALE



L’implantologia dentale è un insieme di tecniche chirurgiche volte a riabilitare le naturali funzioni in un paziente affetto da edentulismo (mancanza di denti) parziale o totale, attraverso impianti dentali.



Questi impianti, inseriti chirurgicamente nell’osso della mandibola o della mascella, hanno lo scopo di consentire la connessione di protesi, fisse o mobili, atte a restituire al paziente la funzione masticatoria.


Al giorno d’oggi, la maggior parte degli impianti è realizzata in titanio.




Le

Protesi dentali



La protesi dentale, o dentaria, è un manufatto realizzato da un odontotecnico professionista, sfruttato per sostituire la dentatura originaria persa o compromessa.




L'

Efficacia




Ogni elemento protesico realizzato, per definirsi efficiente, deve rispondere a tutti e quattro i seguenti requisiti:

  • Funzionalità
  • Resistenza
  • Innocuità
  • Estetica

La funzionalità riguarda il recupero della masticazione corretta da parte del paziente e delle altre funzioni articolari, tra cui apertura e chiusura. La resistenza, invece, riguarda il carico masticatorio e l’usura dei liquidi presenti nella bocca, come la saliva.


Le protesi, inoltre, devono essere realizzate per mezzo di materiali che non siano in alcun modo tossici per il paziente e che non presentino angoli vivi che potrebbero risultare dannosi ai tessuti.


Infine, una protesi dentare deve essere il più simile possibile ai denti persi o danneggiati del paziente, in modo da non modificarne il profilo.



Le

Protesi Fisse e Mobili

Le protesi fisse sostituiscono i denti caduti per correggere il sorriso del paziente e vengono fissate in maniera permanente.


Si tratta, in altre parole, di faccette, corone e ponti cementati ad un sostegno naturale o implantare e quindi non rimovibili dal paziente.




Le protesi mobili, invece, rappresentano l’alternativa più tradizionale e sono utilizzate dai soggetti in età avanzata. Il paziente, in questo caso, ha la possibilità di rimuovere la protesi per eseguire le manovre di igiene quotidiana almeno una volta al giorno.


Le protesi mobili, a loro volta, possono essere sia parziali che totali, ad appoggio mucoso, dentale o implantare.



Le

Faccette dentali


Le faccette dentali sono delle lamine di ceramica o di resine composite molto sottili, applicate dall’odontoiatra sulla superficie del dente sano, così da modificarne l’aspetto, la forma ed il colore.


L’applicazione necessita della levigatura dell’elemento dentale e richiede l’anestesia orale del paziente.



Lo

Sbiancamento dentale




Lo sbiancamento dei denti è un trattamento estetico sempre più richiesto dai pazienti e che, in quanto tale, ha assunto notevole rilevanza.



Sostanzialmente, si tratta di una procedura volta a restituire il candore originale e la luminosità ai denti, attraverso una serie di trattamenti veloci e poco invasivi.



In generale, i principali trattamenti di sbiancamento dentale sono due: la lucidatura o lo sbiancamento chimico, che avviene per mezzo di sostanze sbiancanti.


Il trattamento professionale deve necessariamente essere eseguito all’interno dello studio da un medico professionista che sia in possesso delle dovute conoscenze tecniche e delle strumentazioni idonee.

L'

Igiene orale




L’igiene orale comprende tutte le pratiche di pulizia del cavo orale dei pazienti e, in senso lato, le tecniche e gli strumenti usati per ottenerla.


Una corretta igiene orale è garantita da un efficace spazzolamento con lo spazzolino in senso gengi-dentale delle superfici sia esterne che esterne.



Con lo spazzolino, inoltre, è buona norma procedere alla detersione della superficie della lingua che contiene i residui dei batteri e degli alimenti, che potrebbero risultare in un’alitosi.



Infine, è importante passare il filo interdentale, così da pulire anche gli spazi tra i denti, e fare i risciacqui con il collutorio antisettico ed antiplacca.